Dove montare un climatizzatore?

Dove montare un climatizzatore?

Dove conviene installare un condizionatore d'aria?

Per saperne di più Richiedi preventivi

Dove montare un climatizzatore?

Ogni locale vissuto della tua casa ha bisogno della propria unità refrigerante interna, analogamente come avviene con i termosifoni per il riscaldamento invernale. Non è infatti corretto installare climatizzatore unico per più ambienti contemporaneamente, come per esempio nel corridoio principale della abitazione, con la speranza che da solo, anche se di potenza elevata, possa poi riuscire a raffrescare tutte le stanze comprese quelle più lontane.

In ogni caso, quando si decide di installare un condizionatore in una casa è importante affidarsi a un tecnico professionista installatore che saprà verificare accuratamente in base a regole tecniche e pratiche quale dovrà essere la idonea installazione per garantire il corretto funzionamento dell'impianto complessivo.

Vuoi ricevere 3 preventivi per condizionatore?

I condizionatori fissi sono dispositivi composti generalmente di due parti fisse: una o più unità interne e una unità esterna. Le unità interne devono essere fissate a parete all'interno degli ambienti facendo passare preferibilmente all'interno dei muri sia i cavi elettrici sia le tubazioni del liquido refrigerante e gli scarichi della condensa (opzionali). All'esterno, invece, sarà posizionata l'unità esterna che contiene il motore e il "radiatore" dell'impianto.

In tutti i casi il fai da te non è consigliabile, in quanto un risparmio iniziale sulla installazione potrebbe generare costi e spese inaspettate nei tempi successivi alla realizzazione, in termini di manutenzione e riparazione, a causa delle errate operazioni di posa e di montaggio dell'impianto.

Dove posizionare il climatizzatore? 

La unità esterna del climatizzatore deve essere posizionata ovviamente in un luogo esterno, generalmente su un balcone oppure installata sulla parete esterna dell'edificio. In alcuni casi è preferibile la posa sulla copertura (tetto) dell'edificio stesso. Per sostenere l’unità esterna è necessario creare una superficie di appoggio robusta e ben stabile. Se poi la distanza delle tubazioni tra il motore esterno e gli split interni è elevata e al di sopra delle indicazioni tecniche fornite dalla casa produttrice della macchina, sarà inevitabile installare una idonea pompa di rilancio che consenta lo scarico corretto della acqua di condensa. La macchina esterna deve essere posizionata lasciando sempre uno spazio di almeno 10 cm dalla parete di appoggio per consentire la corretta circolazione dell'aria e la perfetta aerazione della macchina per evitare il surriscaldamento dei suoi componenti.

Invece, per quanto riguarda la unità interna occorre innanzitutto stabilire quante unità sono necessarie per installare un condizionatore sufficiente a garantire una diffusione omogenea e ottimale della aria fresca in tutti gli ambienti. La posa degli split potrà essere effettuata a parete, a pavimento, a soffitto o a controsoffitto, l'importante è garantire quanto detto prima ed evitare che il getto d’aria prodotto venga diretto sulle persone.

Una corretta installazione deve anche tenere conto degli interventi di manutenzione successivi. Infatti tutte le unità devono essere collocate in posizioni comode e accessibili ai tecnici della manutenzione straordinaria e ordinaria, per esempio in occasione della pulizia periodica dei filtri.

Come installare climatizzatore fisso? 

Le operazioni di installazione devono essere sempre effettuate da un tecnico abilitato che deve prima calcolare accuratamente il fabbisogno energetico dei locali (analogamente a quanto avviene per il dimensionamento di un impianto di riscaldamento di qualsivoglia tipologia e dimensione). Inoltre il tecnico deve essere certificato in base al D.P.R. 27 Gennaio 2012, n. 43.

Il posizionamento della macchina esterna deve essere eseguito a regola d'arte perché deve risultare perfettamente in piano e su supporti equipaggiati di idonei smorzatori capaci di assorbire le vibrazioni prodotte dalla macchina durante il suo funzionamento. Ciò influisce positivamente sulla macchina esterna sia per ridurre i possibili guasti per esempio alla elettronica, ma soprattutto per contribuire alla riduzione della rumorosità della ventola del radiatore di espulsione del calore; in piena estate, infatti, è preferibile non arrecare disturbo alla quiete notturna, soprattutto quella di quei vicini che non, non avendo un impianto di climatizzazione, lasciano giustamente le finestre aperte per rinfrescare i propri ambienti in modo naturale.

16.410 UTENTI HANNO RICHIESTO PREVENTIVI PER 'DOVE MONTARE UN CLIMATIZZATORE?'

Molto utile

gianluca denora,

Ottimo servizio

Ivan, Torino

Confronta ora fino a 3 preventivi Dove montare un climatizzatore?!

COME FARE PER RICEVERE 3 PREVENTIVI SU CONDIZIONATORI E CLIMATIZZATORI

Dove montare un climatizzatore?
1

SCEGLI COSA TI SERVE

Indica il servizio per il quale desideri ricevere i preventivi.

Dove montare un climatizzatore?
2

INDICA LA CITTÀ

Indica la tua città o la tua zona e seleziona il comune: "INIZIA ORA"

Dove montare un climatizzatore?
3

RISPONDI ALLE DOMANDE

Rispondi alle domande: le tue risposte serviranno ai 'PRO' per preventivi dettagliati.

Dove montare un climatizzatore?
4

RICEVI I PREVENTIVI!

Hai finito! I migliori esperti della tua città ti risponderanno entro 24 ore!

Dove montare un climatizzatore?

Confronta ora fino a 3 preventivi di specialisti!